Ciò che Donald Trump ha imparato da Don King

Secondo il New York Times: “Nella vita pubblica giovanile di Donald Trump, Don King ha rappresentato ciò che il tycoon considerava un uomo di colore di successo.
Per l’ex Presidente King era sia un alleato che un esempio.
Mezza generazione più vecchio e vera incarnazione di eccessi impenitenti e spavalderia da strada nel periodo di massimo splendore di Trump negli anni Ottanta a New York.
Se il famoso promotore può sembrare trasportato da un’altra epoca – quando del mondo della boxe era il re, quando alcuni conti venivano regolati al di fuori del ring e del sistema legale – la visione del mondo di Trump sembra essersi solidificata in quella stessa era”.

18 giugno 2024