I democratici parlano di sostituire Biden

Scrive il New York Times: “Il presidente Biden sperava di dare nuovo slancio alla sua candidatura accettando di discutere quasi due mesi prima della sua investitura formale nella Convention. Invece, la performance incerta e sconnessa di giovedì sera ha suscitato un’ondata di panico tra i democratici e ha riaperto la discussione sull’opportunità o meno che sia lui il candidato. Nel corso di novanta minuti, un Biden dalla voce roca ha lottato per pronunciare le sue linee e contrastare un ex presidente Trump tagliente ma disonesto” (sempre gentile con il tycoon il quotidiano) “sollevando dubbi sulla capacità del presidente in carica di condurre una campagna vigorosa e competitiva quattro mesi prima del elezione.
Piuttosto che dissipare le preoccupazioni sulla sua età, Biden ne ha fatto la questione centrale”.

28 giugno 2024