Il programma di Trump in poche sue battute

I migranti “stanno avvelenando e distruggendo il nostro Paese: il primo giorno alla Casa Bianca sigillerò il confine con il Messico”.
Lo ha detto Donald Trump al Club 47 nel corso di un evento in occasione del suo settantottesimo compleanno.
“Dobbiamo vincere le prossime elezioni, e dobbiamo vincere a valanga”, ha aggiunto precisando che uno scarto significativo impedirebbe ai democratici di “truccare” le elezioni.
“Con me i prossimi quattro anni saranno fantastici”, ha garantito.
“Metterò fine alla guerra fra Russia e Ucraina ancora prima di entrare alla Casa Bianca, ed eviterò la terza guerra mondiale a cui siamo vicini”.
E ha aggiunto: “Taglierò le tasse, eliminerò quelle sulle mance”, davanti al suo fan club in Florida.
“Considero ogni mia incriminazione un badge d’onore. Se non corressi per la Casa Bianca, tutto questo non sarebbe successo”.
Tutti i Presidenti “dovrebbero essere sottoposti a test cognitivi”, ha ancora affermato, tornando a chiedere un accertamento per Joe Biden, “il peggiore presidente della storia”.

16 giugno 2024