Il ruolo di Kamala Harris il prossimo 6 gennaio

L’ex Speaker della Camera Nancy Pelosi, democratica, ha dichiarato al Washington Post che avere Kamala Harris come Vicepresidente sarà una “salvaguardia” per i democratici se i repubblicani proveranno a contestare i risultati del collegio elettorale delle elezioni.
Il riferimento va al fatto che al momento della ratifica ad opera del Congresso della nomina del Presidente – ratifica in programma il 6 gennaio dell’anno seguente le votazioni novembrine e le successive riunioni statali del Collegio Elettorale – il consesso deliberante viene presieduto comunque dal Vice in carica, abbia o meno vinto le elezioni e sia stato o meno confermato.

15 giugno 2024