A message to the Italy-USA Foundation from the Minister of Education

The Italian Minister of Education, sen. Stefania Giannini, sent the following message to the Italy-USA Foundation and the Centro Studi Comunicare l’Impresa in order to the master’s degree on “Global Marketing, Communication and Made in Italy”.

“Siamo tutti concordi sul fatto che una formazione pienamente compiuta sia una grande esperienza di trasmissione di saperi, di emozioni e passioni. Non esiste istruzione, né scuola che possano eludere ciò che è più costituito: il rapporto con l’utilità concreta della consapevolezza e del conoscere. Il Master “Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy”, promosso dalla Fondazione Italia USA, con la collaborazione didattica di tanti soggetti universitari fra cui Venice International University, ha un punto fortissimo nel suo progetto: costruire una formazione altamente qualificata lavorando sia sulla testimonianza diretta di importanti professionisti sia su una piattaforma culturale dichiaratamente internazionale e globale. I giovani laureati, che affrontino questa metodologia formativa, vivranno dunque un’esperienza esaltante di sviluppo umano e professionale. E’ questa carica culturale, oltre che formativa, il punto prezioso del Master “Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy”. Insieme al suo corollario: proporre il made in Italy già a livello di formazione qualificata, così da costruire un ventaglio di professionalità ambiziose, diverse eppure necessarie già nel momento stesso in cui l’Italia si pone come un “sistema  Italia”. E’ importante che la formazione costruisca non solo competenze ma una consapevolezza che è sempre responsabilità civile e imprenditoriale. Non è un caso che il Master, ufficialmente riconosciuto dalle Nazioni Unite, attraverso il programma UNAI – United Nations Academic Impact, lanciato dal segretario generale dell’ONU nel 2010 per favorire la diffusione dei principi della Carta dell’ONU, favorisca un percorso in cui il credito e l’investimento sui giovani assume il valore di una “visio” generale. Che la Fondazione Italia USA eroghi 1.000 borse di studio gratuite ad altrettanti studenti italiani meritevoli neolaureati con il massimo dei voti non è una semplice scelta di marketing ma, appunto, una visione di sistema. Auguro a tutti buon lavoro. E una semina che sia già grande mietitura in questi anni di ricerca”.

This post is also available in: itItaliano