“Non mi interessa cosa vogliono le élite del partito”

Così parlando al talk show mattutino di notizie Morning Joe il Presidente Biden. Appare quindi a questo punto del tutto vano l’agitarsi di molto spesso anonimi (cosa temono, identificandosi?) alti funzionari del partito democratico, i tentativi di qualche eletto al Congresso di formare gruppi di pressione, i pronunciamenti di molti tra coloro che, occorre dire incredibilmente, dicono di non essersi resi conto delle condizioni fisico psichiche di Biden fino alla contro prestazione del 27 giugno, dei media amici che scoprono l’acqua calda.
E d’altra parte, nella situazione data, se il passo indietro non c’è, cosa mai sarebbe possibile fare per costringerlo al ritiro. (E’ vero che il Venticinquesimo Elendamento prescrive la procedura da seguire per rimuovere un Presidente in gravi difficoltà ma nessuno si assume l’onere di prendere l’iniziativa).

8 luglio 2024