Pubblicati da CMDadmin

Sanders: “La rivoluzione continua”. Con Hillary?

“La rivoluzione continua!” Così, in tre sole parole, Bernie Sanders ha riassunto  il suo appoggio ad Hillary Clinton. Questo, dopo essere sopravvissuto ai fischi e alle contestazioni dei suoi (ex?) supporters che non gli hanno perdonato il cambio di bandiera: da socialista riformatore a conservatore. Quale mai rivoluzione potrà concepire la Clinton il cui programma […]

L’interesse è al settantasette per cento

Che campagna elettorale interessante! Ogni giorno, ogni minuto qualcosa di nuovo, di inaspettato. E’ davvero così o questa è una falsa sensazione? Ebbene, se nel 2012 solo il trentanove per cento degli stessi americani era profondamente interessato al confronto Barack Obama /Mitt Romney, i sondaggi dicono che in questo 2016 i coinvolti dal match Hillary […]

Sanders, sommessamente, protesta mentre Bloomberg è con Hillary

“Avrei preferito Elisabeth Warren”. Così – lo si scopre qualche giorno dopo – si è espresso Bernie Sanders nell’apprendere che la scelta del vice di Hillary Clinton era caduta su Tim Kaine. Non che ritenga il collega (siedono entrambi in senato) della Virginia inadatto. Lo vede distante dallo sue posizioni che invece Warren avrebbe assai […]

Primo sondaggio a favore di Trump

Si sa, si sa da sempre che, subito dopo la conclusione di una convention, i sondaggi segnano un’impennata del gradimento del candidato che ha ottenuto la nomination. Appare pertanto eccessiva l’enfasi con la quale i media segnalano il vantaggio nella rilevazione della CNN di Donald Trump. E’ pur vero che per la prima volta il […]

Debbie Wasserman accusata di avere favorito Hillary si dimette

Non comincia nel migliore dei modi la convention democratica di Filadelfia. La presidentessa del National Democratic Committee Debbie Wasserman Schultz, travolta dalle accuse di avere favorito come partito Hillary Clinton a scapito di Bernie Sanders, è costretta a lasciare. Lo scandalo – che sarebbe documentato a sufficienza dalle mail a suo tempo rubate da abili […]

Trump (ma non solo) a proposito di Tim Kaine

L’abbiamo detto e scritto subito. La scelta da parte di Hillary Clinton del senatore Tim Kaine (fra l’altro, non molto ben messo e vulnerabile per i rapporti con i suoi finanziatori) come running mate è uno schiaffo in faccia a tutti coloro che nel corso di caucus e primarie hanno sostenuto e votato Bernie Sanders. […]

“Se volete sentire bugie andate alla convention democratica”

Domani, lunedì 25 luglio, a Filadelfia, prende il via la convention democratica. Il partito dell’asinello si riunisce nella città nella quale duecentoquaranta anni fa tutto ebbe inizio. La consegna è di incoronare ufficialmente non la prima donna candidata alla Casa Bianca (molte l’hanno preceduta fin dall’Ottocento, quando il cosiddetto sesso debole non aveva diritto al […]

La professionista e l’improvvisatore (apparente)

Il confronto Hillary/Donald non si giocherà sui programmi. Non si giocherà sulle appartenenze. Non si giocherà sulle ideologie. Si giocherà sulle emozioni! E, fra i due, non è di certo la fredda ex first lady che trascina di più. Così, nel mentre la logica porta a concludere per l’esponente democratica, le sensazioni dicono Trump. Certo, […]